Nel luglio 2018 la poesia errante ha toccato suolo ellenico grazie anche alla traduzione dei testi della mia amica Pav. Le tracce poetiche hanno solcato le città di Atene e di Calcide. Ecco una carrellata di segni erranti.

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>