Rusco non è proprio un festival o un evento ”classico” di promozione culturale; è stata un’iniziativa clandestina organizzata nella primavera ’16 dentro una fabbrica abbandonata a Bologna. Un folto numero di artisti di strada hanno aderito in contrapposizione alla mostra ”Street art: Banksy & Co. L’arte allo stato urbano” che si è svolta a Palazzo Pepoli.

E anche lo Stendiversomio ha dato il suo piccolo contributo.

 

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>