Il progetto nasce nell’estate ’15 e con questo diffondo poesia che ha per tema o modalità la strada e/o il viaggio.

 

1′ tassello

Fermata poetica

 

La prima opera del progetto “In direzione poetica ed errante” è la fermata poetica. Fate attenzione ai luoghi dove andate, potreste incontrarne una all’improvviso e lei è lì per voi. Se la incontrate prestategli un attimo di attenzione, quello è il luogo ideale per iniziare un viaggio inedito ed inaspettato. Non serve il biglietto e non c’è attesa. Basta solo uno scambio di sguardi e il viaggio è fatto. La durata dipende da voi perché potete scendere quando volete.

La fermata è lì per voi in direzione poetica ed errante.

E non mi resta che augurarvi… buon viaggio.

 

La fermata poetica è una citazione del mio lavoro di autista. Il tipo di viaggio, però, questa volta è poetico. La quantità di poesie è in continuo aumento in quanto ad ogni nuovo anno lavorativo come conducente di autobus se ne aggiunge una.

 

 

 

 

 

2′ tassello

 

Poesia Traffico Limitato

 

Ecco una sorta di ‘’No man’s poetry’’ come corto circuito espressivo. E fuori da quest’area in quale stato versa il mondo della poesia? 

Saggezza popolare traslata in versi per raccontare il mondo della poesia, ovvero metapoesia. Contraddizioni e relativismo narrativo derivanti dai detti popolari per leggere questo mondo.

Per tutti gli inchiostri e i lettori feriali e festivi.

 

 

 

 

3′ tassello

 

Versi Carrai

 

Cancelli, portoni, ingressi e simili hanno ora una nuova segnaletica. Strofe che vogliono essere rimosse dalla staticità in cui si trovano. Un colpo d’occhio e le potrete rimuovere e portare con voi dando un senso a queste soste poetiche temporanee. Perché la poesia è fatta per viaggiare tra le nostre vite. E noi siamo i veicoli per eccellenza di questo mondo.

 

 

4′ tassello

 

Prossimamente…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>